Il mio impegno in Europa

01

TUTELA DEL MADE IN ITALY

Una delle mie priorità è da sempre la promozione del mio territorio a maggior ragione, ora che ho l’onore e l’onere di rappresentare l’Italia nell’Unione Europea, il mio obiettivo è la tutela del made in Italy. Le mie attività al Parlamento si focalizzano sulla promozione del tessuto imprenditoriale Italiano in Europa e nel mondo, per far sì che le nostre eccellenze si impongano ben oltre i nostri confini.

La peculiarità delle nostre aziende è quella di essere medio/piccole pertanto più malleabili nella gestione e questa caratteristica è l’arma vincente che deve tassativamente essere valorizzata. Le nostre PMI che abbracciano tutti i settori dell’economia, tra cui vi sono aziende del comparto agroalimentare e vitivinicolo che si profilano come prime al mondo per la qualità dei loro prodotti, sono il fulcro della economia Italiana. Dunque vanno promosse e tutelate poiché, creando PIL, generano benessere al nostro Paese. Credo molto che tali obiettivi possano essere raggiunti anche attraverso l’organizzazione di eventi business di carattere internazionale in partnership con le associazioni di categoria, istituzioni ed imprese. Il fine è anche quello di dare un aiuto pratico fornendo le informazioni utili per il disbrigo delle cavillose gestioni burocratiche, che a volte intimoriscono l’imprenditore che troppo spesso rinuncia ad intraprendere sviluppi di business alternativi di carattere internazionale.

 

02

FINANZIAMENTI EUROPEI

Il mio intento è quello di  portare a conoscenza le imprese del mio Paese dei numerosi strumenti finanziari che l’Unione Europea mette a disposizione e che purtroppo in Italia vengono poco utilizzati proprio per la mancanza di informazioni in merito.

Durante  questa legislatura della Comunità Europea,VIII, la quota disponibile dei finanziamenti è  stata utilizzata solo in minima parte, ossia poco più del 10%. E’ evidente che questi dati dovranno subire delle notevoli impennate al fine di dare grandi opportunità di slancio alla nostra economia rendendo in tal modo le nostre aziende competitive rispetto agli altri paesi membri che meglio utilizzano tali risorse.

Questo obiettivo sarà concretizzato da me e dal mio staff  con l’organizzazione di workshop coinvolgendo esperti di settore ed alti rappresentanti della Commissione Europea che ha la competenza della gestione diretta della maggior parte di tali finanziamenti.

Clicca sul tasto per vedere tutti i miei recapiti

Iscriviti alla mia Newsletter

Danilo Oscar Lancini
ENF - Europe of Nations and Freedom 
Lega

Rimani aggiornato

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci qui di seguito i tuoi dati per iscriverti alla mia Newsletter