Europarlamentari lombardi Lega: “Governo vergognoso, accusa Lombardia ma non manda vaccini e siringhe!”

AgenPress (5/01/2021). “Imbarazzante l’atteggiamento del Governo che, nel maldestro tentativo di distogliere l’attenzione dai propri fallimenti, scarica le proprie colpe sulla Regione Lombardia.

Mentre la maggioranza Pd, M5s, Iv continua a litigare sulle poltrone, l’Italia ancora attende un piano vaccinale serio: tra ritardi e siringhe sbagliate, se entro metà gennaio non arrivano le dosi per i richiami è sempre più concreto il rischio di un blocco dell’iter, inaccettabile. E’ vergognoso: da Roma troppe poche dosi, agli ospedali lombardi non sono state consegnate le siringhe giuste costringendoli ad arrangiarsi con le loro scorte, e da Arcuri nessuna certezza sul personale aggiuntivo.

A dispetto dei toni trionfalistici di Conte e del commissario Arcuri, dei loro annunci e della propaganda per il ‘vax day’, le statistiche per l’Italia sono impietose, ampiamente indietro rispetto a Israele, Gran Bretagna e alla maggior parte dei Paesi Ue: altro che ‘modello Italia’, con questo Governo il nostro Paese sta dando all’Europa e al mondo prova di incapacità e di scelte sbagliate”.

Così in una nota gli europarlamentari lombardi della Lega.

Iscriviti alla mia Newsletter

    Danilo Oscar Lancini
    ID - Identity and Democracy
    Lega

    Rimani aggiornato

    Iscriviti alla Newsletter

    Inserisci qui di seguito i tuoi dati per iscriverti alla mia Newsletter